Seleziona una pagina

Per spedire un pacco cosa devo fare? Su questa domanda si interrogano milioni di persone, visto che le spedizioni di articoli di diverso genere da un capo all’altro del pianeta solo ormai all’ordine del giorno.

Ecco allora alcuni consigli utili per organizzare al meglio la vostra spedizione.

In generale, potrebbe essere utile affidarsi ad un servizio specializzato che ti aiuti nella gestione della spedizione, come SpediBoss.com, che può garantirti prezzi molto convenienti per spedire in tutto il mondo (in tal caso, è sufficiente inviare una email a info@spediboss.com per chiedere informazioni)

Inoltre, bisognerebbe sempre seguire i seguenti consigli per organizzare al meglio la spedizione.

  • Un imballaggio a prova di trasporto

Uno dei fattori chiave per assicurare il buon esito di una spedizione consiste nell’imballaggio.

Soprattutto se si spediscono oggetti fragili, come bottiglie di vetro oppure attrezzature sportive o strumenti musicali, l’utilizzo dell’imballaggio più idoneo è fondamentale.

Meglio quindi giocare d’anticipo, procurandosi per tempo tutto il materiale necessario per organizzare adeguatamente l’imballaggio, come per esempio pluriball, polistirolo, cartone ondulato e buste di plastica per contenere oggetti di piccole dimensioni, quali viti o bulloni.

  • Verificate il contenuto!

Esistono articoli che richiedono un trasporto particolare: medicinali, alimenti che vanno conservati a una determinata temperatura e materiali infiammabili sono solo alcuni dei prodotti che non è consentito spedire con le procedure standard.

In questi casi, quindi, prima di procedere alla spedizione è necessario informarsi bene sulle normative che regolano il trasporto di questi oggetti, evitando così il rischio di incorrere in sequestri o multe salate.

  • Nome e indirizzo

Quando ci si chiede: “per spedire un pacco cosa devo fare?” una delle risposte più ovvie dovrebbe essere quella di scrivere correttamente l’indirizzo del destinatario.

Una banalità, apparentemente. Eppure sono in molti a cadere in questo errore, per diverse ragioni: quando si spedisce un pacco all’estero, per esempio, le indicazioni dell’indirizzo possono essere diverse da quelle italiane; in altri casi, invece, a metterci lo zampino può essere semplicemente la distrazione, per cui ci si dimentica di inserire informazioni importanti, come CAP, numero civico o provincia.

  • Il tracking, prezioso alleato di chi spedisce un pacco

Oggi tutti i servizi di spedizione più seri e affidabili forniscono sempre al mittente la possibilità di tracciare il percorso del proprio pacco.

Il tracking è un’opzione molto utile, perché permette di sapere se la propria spedizione sta procedendo come dovrebbe ed, eventualmente, avvertire il destinatario dell’imminente consegna, in modo che si faccia trovare a casa all’orario indicato.

Ora sai cosa bisogna fare spedire un pacco. Ma se il destinatario non è mai in casa, come fa a riceverlo in modo semplice e senza problemi? Scopri il servizio Fermopoint, la soluzione giusta per ritirare il pacco quando si preferisce e comodamente da un punto di ritiro.

 

Spediboss.com Sempre al tuo fianco

Share This