Seleziona una pagina

Fino a qualche decennio fa spedire farmaci era un’operazione abbastanza complessa: la normativa in materia, infatti, era molto severa e pochi erano i medicinali che potevano essere spediti, soprattutto a causa degli imballaggi impiegati, spesso ritenuti non sufficientemente sicuri per prodotti così delicati.

Fortunatamente, oggi la situazione è cambiata e i principali corrieri espresso includono nella propria offerta anche un servizio di spedizione ad hoc per i farmaci, che prevede un protocollo molto rigido per quanto riguarda il trasporto (come previsto dal regolamento del Ministero della Salute).

Occorre comunque sottolineare che non tutti i corrieri sono adeguatamente attrezzati per la spedizione di farmaci e che pertanto è sempre opportuno chiedere conferma prima di organizzare la spedizione.

Ad esempio, contattando Spediboss.com potrai avere facilmente tutte le informazioni di cui hai bisogno per organizzare una spedizione.

Spedire farmaci: l’importanza dell’imballaggio

Ci sono farmaci per cui non occorre prendere particolari precauzioni nel momento in cui si prepara l’imballaggio per la spedizione, mentre ce ne sono altri per i quali occorre seguire alcune precise direttive, come per esempio conservare il prodotto a una certa temperatura o rispettare specifiche indicazioni igieniche.

A questo proposito, i più importanti corrieri espresso prevedono l’impiego di imballaggi isotermici e omologati in base alla normativa IATA per il trasporto di merci pericolose.

Per mantenere la temperatura corretta all’interno dell’imballaggio che contiene i farmaci vengono solitamente utilizzati materiali refrigeranti, che possono essere ghiaccio secco (per temperature fino ai -20°) oppure un apposito gel (per medicinali che devono essere conservati a una temperatura compresa tra 2-8°).

Spedire farmaci all’estero: come fare

Imballaggi sicuri e omologati e servizi di trasporto adeguati hanno permesso a sempre più realtà di poter spedire farmaci: oltre ai privati, infatti, anche esercizi come farmacie o parafarmacie possono avere questa necessità.

Ma come funziona quando si tratta di inviare medicinali all’estero? La procedura è quella di una spedizione standard, in particolare se si tratta di spedire farmaci da banco.

Più complessa invece è la procedura per spedire farmaci nei Paesi extra-cee. In questo caso vi raccomandiamo di contattare direttamente SpediBoss.com alla mail info@spediboss.com.

Se hai bisogno di spedire qualcosa ma non sai come fare, SpediBoss.com è sempre a tua disposizione per aiutarti a fare la scelta giusta.

A proposito: se preferisci spedire in un punto di ritiro, il servizio Fermopoint potrebbe fare al caso tuo. Clicca qui e leggi cos’è!

Scopri i contatti di SpediBoss.com

 

Pin It on Pinterest

Share This